Settimana scorsa al VidCon, Facebook ha annunciato dei grandi aggiornamenti in merito a Facebook live, lo strumento per trasmettere video in tempo reale da smartphone e da pc. I nuovi aggiornamenti prevedono la possibilità di andare in streaming con una seconda persona collegata in remoto, programmare gli stream, creare una stanza virtuale per accogliere gli spettatori prima di uno stream e come già accade su Snapchat, si potranno usare un sacco di simpatici filtri visivi. Ma andiamo per passi:

1 Facebook live insieme

Due persone, due luoghi diversi, una sola diretta. Fantastico. Immaginatevi una testata giornalistica che permette di fare la diretta dallo studio e il collegamento da qualche parte del mondo… ma non solo, l’abilità dei creatori di video sarà la leva che farà di questa feature un elemento importantissimo.

facebook-live-luigi-andrea-zanni

© Bustle.com

2 Sala d’aspetto e programmazione delle dirette 

Una cosa abbastanza frustrante dei live è il lento aumentare degli utenti che si collegano. Per questo Facebook introdurrà delle sale d’aspetto virtuali grazie ai quali, gli utenti potranno aspettare l’inizio di una diretta. I creatori potranno anche programmare l’orario delle trasmissioni in diretta, in modo tale che la piattaforma possa avvisare con una notifica tutti gli utenti interessati.

facebook streaming luigi zanni

© Huffington Post

3 Metti la maschera

Ultimo aggiornamento, Facebook ha intenzione di introdurre i filtri di MSQRD (app video che permette di utilizzare degli effetti speciali in tempo reale, come quelli di Snapchat).

© Tech Crunch

© Tech Crunch

Insomma… un sacco di novità! Ci siamo amici, è proprio il caso di cominciare a capire come utilizzare le dirette per i nostri business, ecco come cambierà la vita di social media manager, web editor e copy di tutto il mondo 🙂

Condivisioni