Stranger things… probabilmente la serie tv dell’anno, acclamata dalla critica e osannata dai nuovi fan. Si tratta di un telefilm di fantascienza ideato da Matt e Ross Duffer per la piattaforma Netflix. Ambientata negli anni ottanta, è incentrata sugli eventi legati alla misteriosa sparizione di un bambino e all’apparizione di una ragazza dotata di poteri telecinetici fuggita da un laboratorio segreto. Storia avvincente, ritmo incalzante e velocità di esecuzione, anche se probabilmente un buon 70% del successo ottenuto è dovuto a quel sapore classico di altri film, serie tv e videogame a cui è parzialmente ispirata… Insomma, da guardare e apprezzare, soprattutto per i millenial nostalgici di quel periodo storico affascinante.

Ricordi la camminata di Terminator?

Ricordi la camminata di Terminator?

Una delle cose che più mi piacciono delle serie come Stranger Things è la sigla. E proprio di questo voglio parlare. Grazie ai ragazzi di The Verge, che hanno contattato Michelle Dougherty (direttore creativo di Imaginary Forces) ora sappiamo come sia stata creato il tema di apertura della serie, conosciamo i font e la modalità di ripresa e di creazione. Due minuti e mezzo da veri appassionati!

Condivisioni